29/04/10

Un mondo d' amore, sincero e felice

E’ un dovere per tutti noi fare qualche pensiero, da tempo in tempo,sensa fissazzioni e tristezza, ne’ paura sulla faccenda della nostra morte che un giorno e’certo che arriverra’...

Vorrei che -in quei momenti- non ci sia vicino a me nessuna persona amata. Cio’non significa che il desiderio mio e’ di morire solo. Pero' non voglio trovarmi fra persone che mi hanno amato o persone conosciute. In quelli ultimi miei intimi istanti...un po' di  "privacy" vorrei.

Vorrei vicino a me un estraneo, qualcuno forte che mi stesse vicino e mi tenesse le mani con il massimo della calma. Uno che mi chiedesse curioso davvero : "Signore,chi e stato lei ? Mi racconti un poco della sua vita. Io non la conoso".

La gioia che mi darebbe facendomi ripensare per un ultima volta ancora alla mia vita mi darebbe un grande sollievo. Tanto sollievo e piacere che dimenticherei anche la paura della fine...

Fate cosi’ ed io vi prometto che, se per caso incontrassi vostro Dio, io gli chiederei tutto il migliore per voi e le vostre creature. Piuttosto per loro perche' abbiano una vita piu' gioiosa  di quella che lascio io. Un mondo d’amore, sincero e felice.

Nessun commento:

Posta un commento